Lions Club Roma San Paolo

Insieme per Amatrice – Cinque Lions Club uniti per un solo Progetto

 News in pillole

Insieme per Amatrice – Cinque Lions Club uniti per un solo Progetto

Insieme per Amatrice –  Cinque Lions Club uniti per un solo Progetto
giugno 09
01:18 2017

Amatrice: un termine che evoca, dolore, paura, silenzi, smarrimento, solitudine, ma anche: umanità, solidarietà, rinascita, speranza; la speranza di una vita che ritorna!

Amatrice: una parola, una sequenza di lettere che hanno ormai perduto la connotazione di calda e pacata simpatia per assumere quella del dolore delle cose perdute, di un passato stretto tra i ricordi di una notte da ripudiare.

Amatrice: un sogno da realizzare. Un progetto da portare a termine. Un desiderio che cresce in un tempo, in uno spazio dal nome evocativo: domani!

Domani e Speranza.

Due parole di vita!

Domani: perché racchiude in se il desiderio di rivincita, la voglia di tornare a vivere e di combattere nella ricerca di un rinnovamento, di un cambiamento giusto e doveroso.

Domani. E’ la vita che torna, è un cuore che batte. E’ un percorso da compiere. Una meta da raggiungere.

Speranza: che non è ne’ il rifugio dei perdenti ne’ la meta ultima degli sconfitti ma è la forza che ci tiene in vita, che ci fa lottare.

Speranza è l’orgoglio di rialzarci dopo una sconfitta; è la fiera consapevolezza che ci incita a superare gli ostacoli.

Insieme ed indissolubilmente unite queste due parole ci portano a: vivere!

Vivere non significa solo e solamente riempiere le ore che costruiscono il tempo ma anche creare, ricostruire, riportare alla luce ed alla memoria il nostro passato, la nostra cultura, quello che siamo stati, quello che eravamo, quello che saremo!.

Vivere significa anche riportare alla luce la nostra storia, la nostra cultura, perché perdere un solo tassello del nostro passato significa cancellare parte della nostra esistenza, del nostro essere oggi.

In questo solco ideale della ricerca di una cultura che non muoia ma viva nel ricordo di tutti nonché dal desiderio di conservazione della memoria del passato, nasce il Progetto “Insieme per ’Amatrice: Nicola Filotesio pittore eccentrico e geniale”.

Il Service è nato e si è compiuto con lo scopo di partecipare alla ricostruzione del Museo Civico di Amatrice ed al restauro di alcune tele del pittore cinquecentesco Nicola Filotesio detto Cola dell’Amatrice.

Per concretizzare e rendere attivo il Progetto hanno unito le loro forze i Clubs Lions  Roma Augustus, Roma San Paolo, Roma Ara Pacis, Roma Iustinianus, Roma Leo Lions e l’Associazione Culturale Ambrosia.

Il Service si è concluso con una rappresentazione teatrale di una commedia dal titolo: ”Finalmente…oggi è domenica”, andata in scena presso il Teatro Manzoni di Roma, il 5 giugno 2017, con un notevole e caloroso successo sia di pubblico, quasi 400 persone, che di raccolta fondi, il cui intero ricavato è stato totalmente devoluto alla realizzazione del service. La somma raccolta verrà gestita da un’apposita commissione formata da tre soci lions, provenienti dai Club promotori, che su richiesta specifica del Direttore del Museo Civico di Amatrice, elargiranno quanto richiesto per quella specifica attività museale..

Perché il Museo Civico di Amatrice e perché Nicola Filotesio. Perché rappresentano e sono la nostra storia, la nostra vita, il nostro passato, la nostra memoria senza le quali non esisteremmo!

Perché noi Lions nasciamo non solo per sostenere chi ha difficoltà a livello socio-economico ma, soprattutto, siamo conosciuti per la nostra sensibilità in campo culturale, umanistico ed  etico.

Da soli non avremmo mai potuto affrontare nè realizzare questo  ambizioso Progetto, ma la solida ed aggregante presenza dei tanti che hanno dato il loro contributo, ha permesso che uno piccolo tassello della nostra storia tornasse a risplendere per insegnarci che per quanto la natura possa essere a noi matrigna mai potrà annullare lo spirito vitale che risiede in ognuno di noi!

Certo, rispetto all’enorme lavoro da fare, come la ricostruzione del Museo Civico di Amatrice e il restauro delle tele di Cola dell’Amatrice, il nostro contributo economico potrebbe sembrare poca cosa ma, come scrisse Maria Teresa di Calcutta:  “….Quello che facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo, l’oceano avrebbe una goccia in meno….!”

Ricordiamoci che noi Lions dobbiamo sempre, così come è scritto negli Scopi del Lionismo,  “…partecipare, unire, incoraggiare…ogni iniziativa che ci renda attivi protagonisti della comunità in cui viviamo…”!

Questo sta a significare che la nostra attività di Lions, come per il Progetto: “Insieme per Amatrice” non termina nè si esaurisce nel quotidiano trascorrere della nostra esistenza o nel momento in cui portiamo a realizzazione un’ idea ma andrà oltre, attraverso le nostre azioni, il nostro comportamento, l’esempio che diamo e daremo!

Infine, chi volesse sostenere economicamente il Progetto “Insieme per Amatrice” potrà farlo utilizzando un conto corrente appositamente aperto il cui IBAN è: IT31E0103003245000000401816 Intestato: Lions Club Roma Augustus per Amatrice