Lions Club Roma San Paolo

Passaggio della Campana

 News in pillole

Passaggio della Campana

Passaggio della Campana
settembre 18
18:15 2016

Con il “Passaggio della Campana” del Club Roma San Paolo tra il Presidente uscente Giuseppe Montanaro e l’entrante Giudo Petrocelli, il 1 luglio 2016, si è simbolicamente chiuso un anno di grande e dinamica attività lionistica e nel contempo è iniziata una nuova annata che sarà verosimilmente caratterizzata da un’altrettanta fattiva operatività. Questo nuovo anno lionistico vedrà coinvolti tutti i soci del Roma San Paolo che saranno certamente pronti a collaborare con il neo Presidente con entusiasmo e desiderio di fare per dar corso a nuove proposte e nuovi programmi.

Alla cerimonia, avvenuta in un clima di cordiale amicizia, erano presenti oltre i Presidenti del Club Roma Host-Castel Sant’Angelo Franco Novarina e dello Iustinianus Claudio Castagna alcuni soci del Roma Nomentanum e del Roma Augustus, nonché un nutritissimo gruppo di soci del San Paolo accompagnati da parenti e amici.

Il Passaggio della Campana è stata l’occasione, per il Presidente uscente Giuseppe Montanaro, di riportare alla memoria le attività svolte, i progetti realizzati, i traguardi raggiunti in un anno trascorso in piena e totale armonia. Ha sottolineato che il Roma San Paolo non si è mai tirato indietro quando si è trattato di realizzare progetti di ampio respiro e che ogni singolo socio ha dato il proprio sostegno e contributo d’idee sia  al Club sia al Distretto.

Per ringraziare chi tra i soci, si è particolarmente distinto, sono stati consegnati da Giuseppe Montanaro, riconoscimenti morali come incentivo a far sempre meglio nel rispetto del “>we serve” che rimane e rimarrà un punto di riferimento assoluto.

In conclusione di serata il neo Presidente Guido Petrocelli ha ampiamente illustrato il programma che intende realizzare nella sua annata, rimarcando che il suo primo dovere   sarà quello non solo di continuare le attività già intraprese incentivando ulteriormente i service che il San Paolo porta avanti da anni ma di rinsaldare quel clima di fattiva collaborazione, armonia e di soddisfazione che esiste tra gli amici che compongono il Club. Tutto ciò alimentando e rafforzando lo spirito di gruppo ed il senso d’appartenenza che trasforma ogni singolo in un insieme di persone che agiscono per raggiungere un obiettivo comune!

Infine ha ricordato  gli stretti rapporti che legano il Roma San Paolo con l’VIII° Municipio, collaborazione che continuerà anche nell’anno a venire e che sarà caratterizzata da una sempre maggiore presenza del Club su territorio.

Inoltre verranno confermate le donazioni a sostegno della So.Spe. di Suor Paola, dell’ LCIF e  delle adozioni a distanza.